10° Vespazzi 2016… le conclusioni!

10° Vespazzi 2016… le conclusioni!

DSC_4116

Obbiettivo raggiunto volevamo un raduno che si ricordasse ecco siamo riusciti, una due giorni ricca e piena di emozioni, gioie e qualche dolore, partiamo dal dolore ricordando il nostro amico modenese che è caduto , a lui mandiamo un gigantesco in bocca al lupo.
Ma riavvolgiamo il nastro di questo decimo vespazzi, per un mese abbiamo temuto l’acqua ed invece si è presentato un caldo pazzesco che non ha fermato i vespisti che si sono presentati per l’inizio del decimo vespazzi un giretto pomeridiano con aperitivo in sede ha fatto da anticamera per la cena e concerto, dove i dob hanno davvero spaccato , mandandoci tutti a letto sudati e gasati a mille!
La domenica mattina ha portato una marea di vespe che a Montemurlo non si erano mai viste, presenti gli amici di sempre a prova del legame che ci lega, il caldo non ci ha mollato nemmeno la domenica è quindi tutti in sella dal ciolini e la sua schiacciata poi a seguire il giro vero!
Alle 13 o giù di lì l’arrivo al ristorante, dove la marea di vespisti si è seduta ed ha dato via al banchetto, da precisare che qualche presunto furbetto ha spostato i segnaposti vanificando così il lavoro fatto da chi si perde sempre il giro per offrire un sevizio a questi ingrati vespisti, ma siccome non siamo dei
Bischeri con un pizzico di pazienza e la collaborazione del ristoratore tutto hanno trovato posto, si parte a premiare i soci con la consegna della toppa poker, poi i baffi e per ultime le Fascie nere , poi quest’anno le premiazioni sono state arricchite da alcuni premi speciali consegnati a persone speciali nella loro semplicità, dei nostri ,o degli altri vespa club ,altro momento ricco di emozione è stata la consegna della targa che ricordava il nostro socio prematuramente scomparso, consegna fatta ai sui genitori da parte del nostro presidente accompagnato da un caloroso applauso di tutti i presenti in sala, poi a seguire le
Premiazioni ai vespa club, vespa club più lontano e la vespazza, per ultimo la tanto attesa estrazione dei premi dove la solita jella vuole che il vincitore del primo Premio ovvero la vespa 50l non fosse in sede, ma se siete curiosi di sapere chi è mercoledì viene a prenderla in sede!
Raduno finito con saluti eri entro a casa di tutti, ma c’era un ultima cosa da fare durante il Pranzo gli amici tedeschi ci avevano chiesto una fascia del
Ns vespa club ( da citare Lucio Schenk che ha svolto un impeccabile ruolo di traduttore! Grazie presidente)
Insomma con
I tedeschi ci siamo ritrovati in sede dove gli abbiamo consegnato un po del nostro materiale e lui visibilmente emozionato ci ha detto Crazie Kome a natal!!
Ecco non poteva finire in maniera migliore, amicizia e semplicità!
Finisco con ringraziare quella roccia del nostro presidente, Ilo Salvatici puoi andar fieri di Ció che hai creato.
                                           Cinghio

Vai alla Photogallery

adminWP

I commenti sono chiusi