Montevarchi – 29 agosto 2010

Montevarchi – 29 agosto 2010

Eccoci per la prima volta (per quanto mi riguarda) al raduno di montevarchi. E’ una zona dove ci sono vari vespa club e quindi occasioni di partecipare. Questo e’ il gruppetto di intrepidi di Montemurlo che oggi ha inforcato le vespe verso sud.

Il ritrovo era in pieno centro, una piazza bella in un paese carino. L’accoglienza avveniva con dolci casalinghi e compreso nell’iscrizione c’era uno zainetto col logo del V.C. organizzatore. A proposito di iscrizione uno dei nostri soci ha fatto presente che 30 euro e’ un prezzo un po’ alto ma gli hanno risposto piu’ o meno che offrivano molto e pertanto si pagava in proporzione. Il discorso e’ complesso e questa non e’ la sede giusta ma e’ difficile giustificare una richiesta tanto alta. La quota di iscrizione e’ a mio avviso da intendere come rimborso spese per gli organizzatori non come fonte di guadagno e 30 euro di spesa sono veramente difficili da motivare. Ognuno poi faccia le sue riflessioni.

La piazza era comunque affollata e come sempre si tratta di un’ottima occasione per incontrare amici di altri club. Eccone uno di Firenze.

La prima sosta e’ stata in un paesino piccolissimo che abbiamo “invaso” (con garbo e per circa 20 minuti) e del quale abbiamo occupato la strada principale utilizzandola come parcheggio e come spazio per uno spuntino (il tutto era ovviamente autorizzato dal comune) una iniziativa simpatica, nella foto si puo’ vedere la stretta strada tutta occupata.

Il giro e’ stato carino e le zone piacevoli da visitare. Abbiamo avuto anche un premio per il club (e il nostro vice-presidente anche uno per il vespista piu’ “esperto”) ed eccoci infatti a fare confusione alla premiazione

Ma come sempre e’ a tavola che i vespisti mostrano il peggio di se’. Le foto ci ritraggono composti e abbastanza seri ma abbiamo fatto come al solito casino.

E per finire ecco come ci vantiamo con gli altri dei nostri premi (i premi li hanno avuti tutti i V.C. ma abbiamo fatto finta di non essercene accorti).

Totale della giornata 200 km e tante risate.

Ugo

adminWP

I commenti sono chiusi